SmartASD

Tutto quello che c'e' da sapere su questa mitica interfaccia made in Italy
Avatar utente
picerno
God of Arcade
God of Arcade
Messaggi: 3004
Iscritto il: 20/11/2006, 21:31
Reputation: 28
Località: Provincia di Potenza

Re: SmartASD

Messaggio da picerno » 10/04/2018, 10:59

Puoi collegare alla smartasd sia led a 12v che a 5v, come fa anche Salvatore. In questo caso avrai alcuni più luminosi degli altri. Attenzione comunque a come fai il cablaggio, non vorrei che mettessi in corto in qualche modo i 12v con i 5v della smartasd. Attenzione anche a non superare il limite dei 500mA che fornisce la presa usb
JammASD SmartASD Developer


Avatar utente
fedearcade
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 121
Iscritto il: 23/03/2014, 14:05
Reputation: 0
Città: indastria

Re: SmartASD

Messaggio da fedearcade » 10/04/2018, 21:50

picerno ha scritto:Puoi collegare alla smartasd sia led a 12v che a 5v, come fa anche Salvatore. In questo caso avrai alcuni più luminosi degli altri. Attenzione comunque a come fai il cablaggio, non vorrei che mettessi in corto in qualche modo i 12v con i 5v della smartasd. Attenzione anche a non superare il limite dei 500mA che fornisce la presa usb
Forse è meglio che i 5v li attacco al rosso dell alimentatore..grazie Picerno :-)

Inviato dal mio telefono a rotella SIP


Avatar utente
picerno
God of Arcade
God of Arcade
Messaggi: 3004
Iscritto il: 20/11/2006, 21:31
Reputation: 28
Località: Provincia di Potenza

Re: SmartASD

Messaggio da picerno » 11/04/2018, 20:02

fedearcade ha scritto:
10/04/2018, 21:50
Forse è meglio che i 5v li attacco al rosso dell alimentatore..grazie Picerno :-)
stai più libero dal punto di vista della quantità di corrente da prelevare ma comunque attenzione sempre a non cortocircuitare i 12v con i 5v
JammASD SmartASD Developer


Avatar utente
fedearcade
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 121
Iscritto il: 23/03/2014, 14:05
Reputation: 0
Città: indastria

Re: SmartASD

Messaggio da fedearcade » 11/04/2018, 20:55

Ok , se vedi una nuvoletta nera nel cielo sono io :-)! Grazie dei consigli.

Inviato dal mio telefono a rotella SIP



Avatar utente
picerno
God of Arcade
God of Arcade
Messaggi: 3004
Iscritto il: 20/11/2006, 21:31
Reputation: 28
Località: Provincia di Potenza

Re: SmartASD

Messaggio da picerno » 12/04/2018, 0:47

fedearcade ha scritto:
11/04/2018, 20:55
Ok , se vedi una nuvoletta nera nel cielo sono io :-)! Grazie dei consigli.
:D
JammASD SmartASD Developer


Avatar utente
alucard
Newbie
Newbie
Messaggi: 53
Iscritto il: 02/12/2017, 16:19
Medaglie: 1
Reputation: 0
Città: Ceprano
:
Donatore

Re: SmartASD

Messaggio da alucard » 24/06/2018, 17:36

Salve,
ho seguito con interesse l'argomento. In generale sono molto soddisfatto quando leggo
di prodotti italiani (FEEL, *ASD, JammaPI, ...) così degni di nota.

Per evitare di fare domande già fatte su questa scheda, ho provato a cercare tra la varie
pagine ma non ho trovato nulla.

Quando cercavo un encoder, circa un anno fa, non conoscevo SmartASD.
In giro c'erano sono un sacco di cinesate, che noto vanno sempre per la maggiore,
spesso scadenti già dalla morsetteria. Ho preferito investire qualcosa in più e ho acquistato una I-PAC.

Poiché in futuro vorrei puntare chiaramente sul SmartASD,
indipendentemente dalle funzionalità offerte, riporto alcune peculiarità che ho apprezzato
su I-PAC, così come descritte dal produttore:

1) Does not use a scanning method which causes a variable delay, each input has it's
own dedicated connection into the on-board CPU. No delays between keys depressed at the same time.

2) Emulates a USB keyboard and yet breaks through the USB simultaneously-pressed-switch limit of 6 switches (plus ctrl,alt,shift) which afflicts all USB keyboard devices;

3) No ghost keys.

Mi chiedevo se la SmartASD include queste caratteristiche, che soprattutto nella gestione di due
o più player in contemporanea possono fare la differenza.


Avatar utente
picerno
God of Arcade
God of Arcade
Messaggi: 3004
Iscritto il: 20/11/2006, 21:31
Reputation: 28
Località: Provincia di Potenza

Re: SmartASD

Messaggio da picerno » 25/06/2018, 11:57

alucard ha scritto:
24/06/2018, 17:36
Salve,
ho seguito con interesse l'argomento. In generale sono molto soddisfatto quando leggo
di prodotti italiani (FEEL, *ASD, JammaPI, ...) così degni di nota.
ciao, ho piacere di leggere la soddisfazione e l'apprezzamento dei nostri prodotti italiani realizzati prima di tutto per passione
alucard ha scritto:
24/06/2018, 17:36
Quando cercavo un encoder, circa un anno fa, non conoscevo SmartASD.
In giro c'erano sono un sacco di cinesate, che noto vanno sempre per la maggiore,
spesso scadenti già dalla morsetteria. Ho preferito investire qualcosa in più e ho acquistato una I-PAC.
purtroppo anche in questo settore di nicchia il mercato è stato saturato dai prodotti cinesi, spesso di bassa qualità che però comuque vengono incontro alle esigenze più comuni. la forza della smartasd si sente quando si ha bisogno di avere qualcosa che va oltre il semplice microswitch. Lo scopo che mi sono preposto nella realizzazione della smartasd è stato quello di creare un prodotto che potesse svolgere diversi compiti, che con altre soluzioni avrebbe richiesto l'utilizzo di più moduli differenti e quindi in totale più costosi. A tal proposito, se non l'hai già visto, il progetto più bello realizzato con la smartasd e che ha sfruttato tutte le sue potenzialità è senza dubbio quello di @ Marcoqwerty viewtopic.php?f=66&t=27691&p=324670&hil ... ve#p324670
alucard ha scritto:
24/06/2018, 17:36
Poiché in futuro vorrei puntare chiaramente sul SmartASD,
indipendentemente dalle funzionalità offerte, riporto alcune peculiarità che ho apprezzato
su I-PAC, così come descritte dal produttore:

1) Does not use a scanning method which causes a variable delay, each input has it's
own dedicated connection into the on-board CPU. No delays between keys depressed at the same time.

2) Emulates a USB keyboard and yet breaks through the USB simultaneously-pressed-switch limit of 6 switches (plus ctrl,alt,shift) which afflicts all USB keyboard devices;

3) No ghost keys.

Mi chiedevo se la SmartASD include queste caratteristiche, che soprattutto nella gestione di due
o più player in contemporanea possono fare la differenza.
queste sono le caratteristiche d'obbligo che un buon encoder deve avere e sono senza dubbio presenti
JammASD SmartASD Developer


Rispondi

Torna a “JammASD - Domande e Problemi”